<

La grammatica e la flessibilità dell’ e-learning


15 novembre 2011

Istituto Comprensivo n. 9 – Scuola secondaria di I grado Il Guercino

Essere parte del progetto cl@ssi 2.0 è stato per l’IC 9 di Bologna una tappa significativa di un processo didattico con le ICT iniziato fin dagli anni Novanta:
Progetto Marconi (http://marconi.scuole.bo.it/), 1a, 1b, ForTIC, Progetto School Suite. Voglio segnalare l’arrivo nel 2006 di una  prima LIM nella nostra scuola (http://csa.scuole.bo.it/servizitecnici/lavagne/) e la partecipazione alle Rassegne Informatiche Scolastiche Scuola 2.0 fino a 8.0 (http://scuola8.scuole.bo.it/ ).

La scuola, importante polo di riferimento per le LIM e per la formazione dei docenti, ha da sempre considerato le attività tecnologico-informatiche e l’e-learning come strumenti indispensabili per creare ambienti di apprendimento integrati e in continuità tra i vari ordini di scuola.

Lavorare con i giovani nati nell’era digitale è stata ed è una sfida quotidiana per rispondere al meglio alle necessità degli studenti. Si sono dunque progettati metodi e strumenti di insegnamento all’interno di uno stretto rapporto tra scuola, casa e territorio nell’ottica della filosofia Scuol@ 2.0 (http://www.ic9bo.it/joomla).

La cl@sse 2.0 che vedete nel video è dotata di LIM, connessione wireless, stampante, 30 netbook per gli studenti, due tablet e 8 notebook per gli insegnanti: il progetto ha permesso un confronto tra i docenti dove le ICT fossero di supporto al lavoro di studenti e professori e non più elemento focalizzante. Sono stati pertanto redatti materiali digitali in formato open source per tutte le discipline in uno scambio continuo di informazioni ed esperienze, con l’uso di una rete interna alla scuola (Mediateca) e della piattaforma Moodle (http://www.ic9bo.it/moodle/), non solo come modelli di e-learning, ma come luogo di discussione e scambio (forum, messaggi, ecc.) e come contenitori attivi e in progress di materiali didattici nella prospettiva di dinamici libri sul web, co-costruiti da docenti e alunni.


 


 

Comments are closed.