<

Il progetto

Flussi e attori del progetto

Livello nazionale

  • definizione degli obiettivi generali;
  • archiviazione dei progetti;
  • documentazione di buone pratiche;
  • controllo di gestione;
  • sviluppo di un ambiente di discussione e confronto di esperienze.


Livello regionale

  • costruzione di un gruppo di lavoro regionale;
  • progettazione assistita (Università – Classi);
  • interventi di supporto alla sperimentazione nelle classi;
  • sviluppo di una Community regionale.


Gruppo di lavoro regionale
Composto da USR (coordinatore), Università, Nuclei Regionali, Agenzia Scuola:

  • programma gli interventi nelle scuole;
  • si riunisce periodicamente per valutare lo sviluppo dei progetti e condividere procedure e problemi;
  • supporta con interventi di consulenza e di aiuto lo sviluppo della community regionale

 
Università
Supporto scientifico alla progettazione e allo sviluppo del progetto:

  • offre alle classi il supporto scientifico nell’attività di progettazione;
  • garantisce alle classi assistenza durante la fase di attuazione del progetto (coaching);
  • partecipa al gruppo di lavoro regionale e prende parte alle discussioni nell’ambiente online;
  • cura la descrizione dei progetti inseriti dalle scuole nell’archivio nazionale.

 
Nuclei regionali
Supporto agli insegnanti:

  • offre il proprio contributo alla progettazione didattica e agli interventi di assistenza alle classi;
  • organizza l’attività di documentazione delle pratiche didattiche;
  • partecipa ai gruppi di lavoro e alle discussioni online.

 
USR
Controllo di gestione:

  • coordina il gruppo di lavoro regionale;
  • verifica l’attuazione dei progetti;
  • partecipa ai gruppi di lavoro e prende parte alle discussioni nell’ambiente online.


Ambiente di condivisione
Assicura coesione al progetto e permette la leggibilità e il confronto delle esperienze. In esso i vari soggetti coinvolti possono:

  • condividere gli obiettivi del progetto partecipare alla community nazionale e a quella regionale;
  • dare continuità agli interventi effettuati nelle scuole;
  • archiviare i progetti;
  • documentare le buone pratiche